Mese: Settembre 2017

Numeri entro 500 e addizione

Questa mattina abbiamo ripassato le informazioni sull'addizione (tabella, elemento neutro, addendi) e le proprietà associativa e commutativa.

Poi i bambini hanno completato questa scheda. Gli esercizi 2 e 4 hanno messo in difficoltà alcuni bambini, perciò li abbiamo fatti insieme alla LIM.

Infine hanno completato questi esercizi del libro di testo.

Compito di casa: sei addizioni in colonna da eseguire con la prova.

Addizioni in colonna

Questa mattina abbiamo ripassato le caratteristiche dell'addizione:

  • i numeri che compongono l'addizione si chiamano addendi, il risultato si chiama somma o totale;
  • la tabella dell'addizione è piena, perchè l'addizione è sempre possibile;
  • lo 0 è l'elemento neutro.

Inoltre abbiamo ripassato sul libro la tecnica delle addizioni in colonna con il riporto e svolto un esercizio insieme per ripassare. Dopo aver parlato con vari insegnanti, ho deciso di far scrivere + e = dopo i numeri, anzichè davanti: sarebbe più corretto davanti secondo il concetto di "operatore", ma vedo che alcuni bambini fanno molta fatica, mentre mettere a destra i simboli dà maggiore ordine.

Poi abbiamo risolto insieme un problema di addizione con numeri grandi, inserendo l'operazione in colonna per fare i calcoli. Infine ognuno ha inventato e risolto un problema con l'addizione 536 + 184.

 

Colorare sì o colorare no?

Fin dalla prima ho messo in chiaro con i miei alunni che non avremmo colorato le schede di matematica, tranne nei rari casi in cui sarebbe stato utile o necessario colorare.

Le copertine di quest'anno sono estremamente complicate da colorare. Così ho detto che per me bastava che colorassero solo il nome della materia e lasciassero in bianco e nero tutto il resto. Ovviamente nessuno mi ha dato retta, si sono portati a casa le copertine e hanno realizzato dei capolavori.

Com'è che fin da bambini siamo più felici e disponibili quando non siamo obbligati a fare qualcosa?

Tabella dell’addizione

Questa mattina abbiamo cominciato ad utilizzare il libro di testo per completare la tabella dell'addizione e ricordare che lo 0 è l'elemento neutro.

I bambini hanno risolto a mente le addizioni dell'esercizio 2, dato che non ci sono riporti di unità e decine.

Poi ognuno ha inventato e risolto un problema di addizione.