Mese: Novembre 2017

Divisioni in colonna

Oggi pomeriggio abbiamo affrontato finalmente la divisione in colonna.

Utilizzando questa scheda, abbiamo ripetuto la tecnica di calcolo della divisione (numerare o ricordare la tabellina) e abbiamo risolto anche in colonna. Ho deciso di utilizzare la sottrazione per trovare il resto, perchè l'esperienza mi insegna che questo modo aiuta moltissimo i bambini più insicuri nel calcolo.

Divisione

Questa mattina abbiamo prima di tutto ripassato l'addizione, la sottrazione e la moltiplicazione.

Poi abbiamo completato le prime due pagine del libro di testo sulla divisione.

Non ci siamo soffermati molto sulla differenza tra ripartizione e contenenza (ne riparleremo giovedì), ma ho spiegato bene il ruolo dello zero come dividendo e come divisore, il ruolo dell'1 come divisore (elemento neutro), il fatto che quando dividendo e divisore sono uguali il risultato è 1. Ho fatto i debiti confronti con la sottrazione e la moltiplicazione e abbiamo ripassato la tecnica per risolvere la divisione entro la tavola pitagorica.

Poi ci siamo esercitati oralmente sulle tabelline, sia come moltiplicazioni che come divisioni.

Lavorare con 10, 100, 1000

Questa mattina abbiamo ripassato tutte le caratteristiche e le proprietà della moltiplicazione.

Poi abbiamo lavorato un po' su addizioni e sottrazioni a mente (niente quaderno) con la tappa alla decina, perchè mi sono accorta che alcuni bambini hanno delle difficoltà nel trovare una strategia di calcolo.

Insieme abbiamo lavorato su questa scheda, che è abbastanza complessa:

  • per quanto riguarda le addizioni, ad esempio 190+10, ragioniamo così: a 19 decine aggiungo 1 decina e fa 20, ma aggiungo uno 0 perchè 20 decine valgono 200
  • per quanto riguarda le sottrazioni, ad esempio 600 – 10, ragioniamo così: a 60 decine tolgo 1 decina e fa 59, ma aggiungo uno 0 perchè 59 decine valgono 590
  • per quanto riguarda le moltiplicazioni, ragioniamo così: copio il numero nella tabella e aggiungo uno, due o tre zeri.

Infine ho chiesto ai bambini di raccontarmi delle storie di moltiplicazione. Abbiamo scelto questa e l'abbiamo risolta insieme, ragionando insieme sul fatto che, nel blocchetto iniziale e finale, si deve scrivere il numero che si ripete molte volte.

 

Compito di casa: 3 sottrazioni e 3 moltiplicazioni in colonna.

Stesso lavoro di ieri

Questa mattina abbiamo ripassato caratteristiche e proprietà di addizione, sottrazione e moltiplicazione.

Poi, come ieri, i bambini hanno risolto sei operazioni e un problema inventato da loro. 

Infine hanno completato questa pagina del libro di testo.

Problemi di moltiplicazione nuovo tipo

Questa mattina ho rispiegato le moltiplicazioni x10, x100 e x 1000 utilizzando la pagina del libro, poi ho fatto completare alcuni esercizi sul libro di testo. In particolare, abbiamo ragionato insieme sull'esercizio 9.

Poi abbiamo risolto tre problemi di moltiplicazione con un nuovo tipo di diagramma a blocchi, adatto ai numeri grandi (per la spiegazione clicca qui). Abbiamo lavorato così: io ho proposto il primo problema e l'abbiamo risolto insieme; poi ho chiesto ai bambini di inventarsi dei problemi, raccontandoli alla classe; abbiamo scelto i due che ci piacevano di più e li abbiamo risolti insieme.

Moltiplicare x10 x100 x1000

Questa mattina abbiamo ripassato le nostre tre operazioni, poi ho spiegato la proprietà distributiva della moltiplicazione e insieme abbiamo risolto un esercizio del libro.

Poi abbiamo affrontato le moltiplicazioni x10 x100 x1000, che sono facili da capire e stanno alla base delle equivalenze. 

Ripasso

Oggi ho 5 assenti, quindi facciamo solo un po' di ripasso.

Cominciamo con il mantra delle operazioni, che ormai sanno anche i muri.

Poi correggiamo alla LIM le 12 operazioni del compito di casa e ci lanciamo in una gara di tabelline del 2, 3 e 4. Infine i bambini lavorano in autonomia rappresentando sei schieramenti e inventando un problema di moltiplicazione.

Proprietà associativa e moltiplicazioni in colonna

Oggi abbiamo ripassato il solito mantra delle tre operazioni: addizione, sottrazione e moltiplicazione. Conto di fare una verifica prima di Natale, quando avremo studiato anche la divisione: sono curiosa di vedere se il metodo di ripeterle quasi tutti i giorni, invece di studiarle a casa, funziona per tutta la classe.

Poi abbiamo letto la spiegazione della proprietà associativa della moltiplicazione, confrontandola con quella dell'addizione, e abbiamo completato i semplici esercizi del libro su questa proprietà.

Ho quindi chiamato alla lavagna 12 bambini (uno alla volta!) per risolvere queste moltiplicazioni del libro di testo:

Abbiamo concluso inventandoci un sanguinosissimo problema di moltiplicazione di Halloween.

Compito per venerdì: 4 addizioni in colonna, 4 sottrazioni in colonna e 4 moltiplicazioni in colonna.