Mese: Maggio 2018

Tipi di angoli

Questa mattina ho dato ai miei alunni dei cerchi da ritagliare. Abbiamo cominciato a piegarli in 4 parti, ottenendo 3 angoli speciali: una parte sola è l'angolo retto; due parti formano l'angolo piatto, che è il doppio dell'angolo retto; 4 parti rappresentanto un angolo giro, formato da 4 angoli retti o due angoli piatti.

Poi abbiamo disegnato due segmenti su un cerchio, ottenendo un angolo acuto e un angolo ottuso. Abbiamo incollato tutto sul quaderno.

Poi abbiamo completato gli esercizi del libro di testo.

Gli angoli

Oggi abbiamo studiato insieme le pagine del libro di testo sugli angoli, utilizzando sempre il nastro delimitatore per creare vari angoli, discutendo sul fatto che per formare angoli più o meno grandi bisogna fare una rotazione dei lati.

L’angolo retto

Oggi abbiamo lavorato sull'angolo retto.

Ho dato ai miei alunni dei foglietti colorati e, attraverso le piegature, abbiamo costruito degli angoli retti. Li abbiamo usati per cercare angoli retti intorno a noi, ce ne sono tantissimi. Poi li abbiamo incollati sul quaderno.

 

Gli angoli

In giardino abbiamo formato un angolo usando il nastro delimitatore. Le due semirette formate dal nastro creano due spazi chiamati angoli. Ragioniamo anche sulle differenze tra la parte concava e la parte convessa, anche se non insisterò su questi due concetti.

In classe rappresentiamo sul quaderno tutto quello che abbiamo detto in giardino.

Misure di peso

Stamattina abbiamo subito ripassato le misure di peso.

Ho fatto provare a ogni mio alunno a soppesare un pacco di farina, un pacco di zucchero e un pacco di sale. Li abbiamo pesati sulla bilancia da cucina e abbiamo visto che pesano poco di più di un chilo a causa del contenitore (sacchetto di carta o scatola di cartone).

Poi abbiamo completato una scheda con oggetti che pesano più, meno o come un chilo.

Abbiamo concluso l'attività pesando con la bilancia da cucina tutti gli astucci e facendo fatto un calcolo sul peso dello zaino.

Sul quaderno di matematica ognuno ha risolto queste quattro operazioni.

 

Misure di peso

Oggi pomeriggio ho presentato le misure di peso. Ho portato una pesapersone e una bilancia da cucina automatiche, cioè non digitali. Abbiamo discusso un po' sulle bilance: quelle mostrate nella scheda sono "antiche", perchè oggi l'elettronica si trova in tutti i tipi di bilance. Questo semplifica molto la lettura dei pesi.

Per quanto riguarda la tabella, ho spiegato la sua complessità, dovuta anche al fatto che le misure di peso sono quelle più utilizzate nella vita quotidiana, perchè necessarie per pesare i cibi.

Per concludere, ognuno si è pesato sulla bilancia pesapersone e abbiamo registrato i pesi sul quaderno. Ho proposto questa attività per far leggere a ogni bambino il proprio peso sulla bilancia non digitale.