Mese: Settembre 2018

Il goniometro

Oggi ho insegnato ai miei alunni ad usare il goniometro. Ognuno ha disegnato 5 o 6 angoli, poi li ha misurati. Alcuni hanno ancora qualche difficoltà, ma ci eserciteremo per qualche giorno.

Numeri grandi e problemi

Oggi abbiamo completato insieme questa scheda, riflettendo sul valore posizionale e sul ruolo dello 0.

Poi abbiamo risolto due problemi algebrici: il primo insieme, il secondo individualmente. Devo dire che è andata abbastanza bene, solo 6 bambini hanno avuto bisogno di aiuto.

Gli angoli

In geometria sono partita subito dagli angoli, sui quali avevamo lavorato poco lo scorso anno. In giardino abbiamo formato un grande angolo con il nastro delimitatore e abbiamo riflettuto sul vertice, lati e ampiezza. In classe abbiamo disegnato il classico modello di angolo sul quaderno di geometria e ripassato la classificazione degli angoli: acuto, retto, ottuso, piatto e giro.

Poi abbiamo letto insieme questa scheda, che ho spiegato raccontando le origini del grado. E infine ho mostrato i goniometri da 360 e 180 gradi. 

I grandi numeri

Questa mattina ho lavorato sul nostro sistema di numerazione, ripassandone le caratteristiche e presentando il periodo delle migliaia. Abbiamo lavorato con gli abaci, evidenziando che ogni periodo si divide in unità, decine e centinaia.

Caccia al tesoro

Ieri abbiamo sistemato il materiale, raccontato quello che abbiamo fatto durante l'estate, ecc.

Ma oggi abbiamo cominciato a lavorare e ho proposto la caccia al tesoro. Direi che è stata una bella esperienza, l'esercizio in cui i bambini hanno trovato più difficoltà è stato il primo. La prossima settimana proverò a far inventare una nuova caccia al tesoro ai miei alunni, attività che completa il compito di realtà.

 

Prove di ingresso per la quarta

Tra poco si ricomincia e ho pensato di utilizzare, come prova di ingresso, una caccia al tesoro per la quale mi sono ispirata alla guida “Prove di competenza, compiti di realtà e rubriche di valutazione” della Erickson.

Rispetto al compito di realtà proposto dalla guida, ho modificato la difficoltà degli esercizi e li ho ridotti a 4 prove.

Ho pensato la prova per 6 gruppi da 4/5 bambini. La fase successiva prevede che i bambini realizzino una caccia al tesoro per i compagni o per una classe parallela.

Per rispetto del copyright non pubblico le rubriche di valutazione e la scheda di autovalutazione, che si trovano sulla guida.

Caccia al tesoro – Prova di ingresso per la classe quarta