Moltiplicazione, problemi e calcolo

Stamattina abbiamo lavorato moltissimo. Abbiamo cominciato con una scheda di problemi sull'euro. L'abbiamo risolta insieme ed è stata l'occasione per riflettere sulle operazioni che si fanno quando si acquista qualcosa, si paga e si riceve il resto.

Poi, seguendo il progetto perContare, abbiamo lavorato sulla moltiplicazione con le cannucce.

I bambini hanno scritto la prima frase e copiato la prima fila di cannucce. Abbiamo ragionato e abbiamo scritto la moltiplicazione. A questo punto li ho divisi in gruppi da 3 e ho dato a ogni gruppo 20 cannucce. La consegna era di trovare altri possibili raggruppamenti. Quasi subito uno dei miei alunni ha detto: "Bisogna cercare il 20 nelle numerazioni; ad esempio il 20 c'è in quella del 5 e del 2". Alcuni hanno sentito e capito, per cui nel giro di 10 minuti tutti i gruppi hanno rappresentato 5×4 e 2×20. Solo un gruppo ha rappresentato 10×2. Ho detto ai bambini di girare tra i banchi per vedere cosa avevano rappresentato gli altri gruppi.

Abbiamo lavorato sul quaderno, disegnando le cannucce e scrivendo le moltiplicazioni, ragionando sulla proprietà commutativa.

Poi ho chiesto: "Posso rappresentare un gruppo da 20 cannucce? Qual è la moltiplicazione che lo rappresenta?" Subito si è accesa la discussione tra i sostenitori di 20×0 e 20×1, ma quasi subito i sostenitori del 20×0 hanno abbandonato l'idea e abbracciato il 20×1.

Per concludere questa attività abbiamo rappresentato le 5 moltiplicazioni con i diagrammi-rettangolo.

C'è stato anche il tempo per un po' di calcolo in colonna e un po' di calcolo mentale, utilizzando questa scheda.

 

Comments are closed.