Bee-bot 7

Oggi abbiamo utilizzato il solito mat con i fiori. Ogni team di 2-3 bambini doveva:

  1. scrivere il nome del team
  2. indicare il punto di partenza (che è lo stesso per tutti)
  3. indicare il punto di arrivo
  4. disegnare un percorso a piacimento con le frecce, aiutandosi con la bee-bot che veniva spostata manualmente.
  5. provare il percorso
  6. in presenza di errori, procedere con il debugging anche più volte.

I bambini, per ora, sono ancora affascinati dal programmare la bee-bot e osservano con entusiasmo il procedere dell'ape sul mat. Se ci sono errori, scatta subito spontaneo il debugging, anche se a volte necessitano di aiuto per risolvere il problema. Sono diventati molto abili nel descrivere il percorso con le frecce, la difficoltà maggiore è rappresentata dalle svolte a destra e a sinistra, che richiedono di adottare il punto di vista della bee-bot.

Comments are closed.