Le pianta eliminano sotto forma di vapore acqueo l’acqua che non serve.
Infatti le piante assorbono con le radici una grande quantità d’acqua, ma ne utilizzano solo una parte.
Tutta l’acqua in eccesso viene eliminata attraverso gli stomi delle foglie.
I boschi liberano nell’atmosfera un’enorme quantità di vapore acqueo, che influisce sul clima della zona circostante.

ESPERIMENTO 1 – COSA SIGNIFICA CHE LE PIANTE TRASPIRANO?
Chiudiamo il ramo di una pianta, possibilmente la mattina presto e in una zona esposta al sole, con un sacchetto di plastica trasparente e dello spago.
Dopo qualche ora possiamo notare diverse goccioline d'acqua all'interno del sacchetto.
Si tratta di vapore acqueo, che è uscito dagli stomi delle foglie.
Conclusione: LE PIANTE EMETTONO VAPORE ACQUEO NELL'ATMOSFERA E CONTRIBUISCONO AL CICLO DELL'ACQUA. 

traspirazione

ESPERIMENTO 2 – LE PIANTE INFLUISCONO SUL CLIMA?
Prepariamo due serre, mettendo all'interno del terriccio.
In una serra mettiamo delle piante, mentre nell’altra lasciamo solo il terreno. 
Inseriamo un termometro in ciascuna serra e le chiudiamo con il loro coperchio trasparente.
Controlliamo la temperatura all'interno delle serre per alcuni giorni: notiamo una differenza tra le due serre quando sono esposte alla luce diretta del sole.
Nella serra con le piante, infatti, la temperatura è inferiore di circa 2°C. 
Conclusione: LE PIANTE INFLUISCONO SULLA TEMPERATURA DELL’ARIA. CIÒ SIGNIFICA CHE LA DEFORESTAZIONE INFLUISCE NEGATIVAMENTE SUL CLIMA DEL PIANETA.

Esperimenti – La traspirazione delle piante